Saltar al contenido

Il Cilento a Milano, nuova apertura

Eventualmente va a llegar el momento: ad aprile aprirà Modoche porterà per la prima volta a Milán il Cilento más genuino. E a farlo non poteva che essere lui, il panificatore e pizzaiolo cilentano per eccellenza, Pablo de Simonecreador e ideador de la pizzería DaZeroormai sul pódium delle migliori in città.

Ma questa volta le cose sono un po’ cambiate: nel nuovo locale di Paolo, infatti, convergerà sì tutta la parte più auténtica di una terra comme il Cilento, patria de ella Dieta Mediterranea, ma in una tutta nuova ed muy elegante jacket.

Il Cilento, patria de la Dieta Mediterránea

Nel dos mil diez il Cilento è diventato Patrimonio de la Unesco para la Dieta Mediterránea, in quanto luogo ricco di storia e legende, naturaleza e sapori antichi. Insomma, a vero e proprio modelo paradigmático de biodiversidad ambiental y cultural. Non a caso, il Cilento è stata anche la prima área italiana protetta e, per il suo valore naturalistico e antropico, già l’Unesco lo insert nella reputada rete delle reserve de ella biosfera, nella rete europea dei geoparchi et tra i siti Patrimonio mondial dell ‘umanità. Molti gli studiosi che in Cilento hanno riconosciuto la salubrità e l’alto valore culturale delle pratiche locali, in primis Claves ancestralesmedico nutrizionista americano che per anni visse qui, riconoscendo nello stile di vita cilentano qualcosa di único e speciale, ma soprattutto sostenibile, forse ancor prima che questa parole esistesse.

Infatti, el tanto convocado Dieta mediterránea non è ridicibile a un mero piatto di espagueti al pomodoro o banalmente a ciò che mangiamo, ma riguarda proprio il come lo mangiamo: dieta deriva dal greco dìaita che significa proprio stile di vita e si rifà proprio a quello cilentano che colpì il medico americano. Nello stile di vita dei cilentani, infatti, oltre allá coltivazione dei propri terreni e al consumo dei proprie prodotti, c’è un’attenzione quasi inconscia allá calidad del tempo con cui si trascorrono pranzi e cene: sono momenti conviviali di dialetto e piaceri salutari, di música e distensione, dove l’ospitalità è di casa, dove la stagionalità è una forma di vita scontata e dove ci si scambia prodotti prima di comprarli. E poi, tutti a tavola non per mangiare, ma per mangiare insieme. Ed è proprio questa atención allá convivialità e allá material prima, da semper esencial per Paolo, quella che troverete da Modus.

Chi è Paolo De Simone

Paolo nació el veintiseis de abril de mil novecientos ochenta en Vallo de ella Lucania, en Cilento. Find da piccolo cresce a contatto con la terra e si abitua a lavorare sia in campagna che in cucina. “Per questo conosco bene le materie prime, da come si coltivano a come si cucinano”.

Pablo de Simone

A %d blogueros les gusta esto: