Saltar al contenido

Fulvio Marino, Pizza per tutti: intervista, 2 arroces y 5 raciones

el entusiasmo de fulvio marino è contagioso y sfogliando il suo nuovo libro Pizza per tutti. Ricette impasto e metodo di cottura, (ed. Mondadori), la voglia di mettersi a impastare è difficile da contenere!

L’abbiamo incontrato per voi, ecco l’intervista:

La pizza è por tutti?

“Certo, non ho dubbi in proposito. Sono a mugnaio panificatore. Nasco nel mulino di famiglia fondato da mio nonno nel 1956, il Mulino Marino, e rappresento la terza generazione”. Così si presenta Fulvio Marino y continuó: “Invece dei castelli di sabbia facevo montagne di farina, giravo in bicicletta dentro il mulino e consideravo la pizza una cosa buona e access a tutti, qualcosa di cui non si poteva fare a meno. A casa mia nessuno impastava il pane o la pizza e così mi sono buttato: a 12 anni ho fatto il mio primo impasto, un vero disastro. A 14 anni ho preparato il mio primo lievito madre e da allora non ho più smesso. Essendo constantemente en contacto con chi usa le nostre harina, la grande passione per la panificazione è diventato un mestiere”.

Che cosa l’ha spinta a scrivere questo libro?

“Durante la pandemia tanti amimi mi chiedevano consigli per fare il pane e la pizza a casa. Questo periodo così difficile ha riportato il panel al centro della tavola e la cucina è tornata a essere il cuore della casa. Così ho usato il mio profilo Instagram per raggiungere più persone facendo aunt dirette che provavano a spiegare come realizzare un lievitato buono anche nel forno di casa".

Già, el forno di casa…

“¡Quién sta la vera sfida! Tanti pizzaioli professionisti fuori dal loro laboratorio avrebbero qualche difficoltà. Io stesso, prima di trovare le ricette giuste per gli strumenti domestici, ho fatto tanti errori. Ma è così che si llegó al risultato perfetto. Per questo nel mio libro sono indica varias temperaturas per strumenti diversi: fornetto, forno tradizionale, pietra refrattaria… C’è un mondo di possibilità, tutte affascinanti. Per questo la pizza è buona ed è per tutti, perché ciascuno può calibrare la ricetta a ciò che ha a disposizione, sia ingredientei, sia strumenti".

Quante pizza ci sono allora?

“Ognuno ha la sua, pensiamo en Italia Quante versioni ne esistono: focaccia genovese, pizza napoletana, focaccia barese, pizza alla pala romana, solo per citare le più famose!”.

A %d blogueros les gusta esto: