Saltar al contenido

Chiara Maci: «La mie avventure in giro per l’Italia"

¿Novita per il futuro?
“Questo programma non è solo lavoro, è ormai una parte di me. Mi piace vederlo evoluciona: perciò abbiamo pensato ad alcune puntate speciali sul mondo. Trovo sia bellissimo in questo momento, perché si può viaggiare anche solo stando a Milano: c’è stata una puntata libanese pazzesca".

Italiani dai gusti semper più fusión?
“Certo, ma non è una novità. Se ci pensiamo in Italia è semper stato così: tutte le nostre ricette, anche le più antiche, sono frutto di contamination. Oggi la salsa di soia ormai è in molte delle nostre dispense. Poi si sta diffondendo pure la cucina peruviana che conosciamo anche grazie alle marinature che cuociono dolcemente il pesce. Si tratta di una sensibilità diversa, ma affine alla nostra: loro per fare un piatto estremamente semplice usano 40 ingredientei e sanno ben bilanciarli. Patata miscelánea Hanno 40. Noi usiamo pochi ingredientei e puntiamo sulla sostanza e sulla bontà”.

E la sua, di tradizione familiare, com’è?
“Ho la mamma di Bologna e il papà di Lecce, sono cresciuta in Campania. Se dovessi unire tutto questo in una ricetta thoughtei a un tortello, che richiama la pasta fresca emiliana, ripieno di ricotta di bufala e cime di rapa con la colatura di alici, mio ​​​​personale omaggio al Sud e ai suoi sapori".

Una escena del cuarto de etapa del programa Food Network

Tortelli di pasta fresca ripieni di ricotta di bufala and crema di cime di rapa

Ingredientes por 4 personas

para las pastas

300g de harina
3 uva
sucio

Per il ripieno

400 g de ricota de búfala
Scorza di 1 limone non trattato
1 cucchiaio de colatura de alici
pepe nero en grani

para el condimento

2 mazzi di cime di rapa
1 picante de ajo
peperoncino fresco o en polvere
aceite extravergine di oliva

Procedimiento

Versátil la farina a fontana sabía un piano di lavoro. Do a buco al centro e rompetevi all’interno le uova una a una.
Sbattete i tuorli con una forchetta, incorporando poco per volta la farina.
Aggiungete un pizzico di sale e iniziate a impastare con le mani. Lavoratela bene e formate una palla. Fatela quindi riposare per 20 minuti a temperatura ambiente avvolta nella pellicola transparente.
preparar nel frattempo el pico de rapa. Pulitele e lavatele bene.
Mettete uno spicchio di aglio y un po’ di peperoncino in padella a soffriggere con un po’ di olio extravergine di oliva y aggiungete le cime di rapa.
Rosolatele per qualche minuto e aggiungete un pochino di acqua.
Portátil a cottura e regolate di sale (se usate il peperoncino in polvere aggiungetelo qui).
Togliete L’aglio e il peperoncino y putte le cime di rapa nel mixer. Frullate fino a ottenere una crema e tenetela da parte. Riprendete l’impasto per i tortelli e dividetelo in parti più piccole.
pasta ciascuna al matterello o nella macchina per tirare la pasta per stenderle.
preparar Quindi il ripieno mescolando in una ciotola la ricotta di bufala insieme a un pizzico di sale, una grattugiata di pepe, la colatura di alici e la scorza grattugiata del limone.
tallarines la sfoglia in quadrati non troppo piccoli (4×4 cm) y disponete su ciascuno un po’ di ripieno.
Chiudeteli quindi a triangolo, poi con l’aiuto del mignolo rigiratelo a tortello. Controlar che i bordi siano ben sigillati.
Portátil en bollore l’acqua e salatela. Calate i tortelli ripieni y portate a cottura.
escaldar en una padella ligeramente la crema di cime di rapa. Mettetela quindi su ogni piatto come base, scolate i tortelli e impattate.
Acabado con un altro po’ di scorza di limone grattugiata e servite.

A %d blogueros les gusta esto: