Saltar al contenido

Barolo en primeur: barrica y botella por beneficio

15 barril curate da uno degli enologi più noti al mondo. 1200 botas di oltre 70 productores dijo barolo mi Barbaresco. Un maestro como Michelangelo Pistoletto ha reafirmado la etiquetta d’artista. Anche quando si parla di beneficencianelle Langhe il mondo del vino punta ever al massimo
livello. ‘barolo primero‘, il progetto di asta del vino solidale della Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo and della Fondazione CRC Donare en colaboración con el Consorzio di Tutela Barolo Barbaresco Langhe e Dogliani, è pronto a coinvolgere filantropi, collezionisti, investitori e cultori del vino.

Il debutto dello scorso anno ha portato a devolvere 660mila euro a 17 beneficio causama i presupposti dell’edizione 2022 sono ancora più grandiosi, grazie a un coinvolgimento diretto dei produttori di Langa, che hanno offerto bottiglie dei loro vini dell’annata 2021. Un investimento in un progetto benefico che diventa un vero investimento economico, anche per ristorator ed enotecari.

“Annata 2021 – spiega El presidente del Consorzio, Matteo Ascheri – è fantastica, come è già stato confermato dai giudizi degli esperti. Affrontare un’asta con i vini ancora in phase di affinamento, con largo anticipo rispetto all’uscita commercial, è per noi un passo important. Cresciamo nella solidarietà ma anche nella valorizzazione del nostro lavoro e del nostro territorio, entrando in maniera strutturata nel comparto dei fine wine".

mi, por Abbinare all’amore per il vino l’amore per l’artela etichetta di Barolo en primeur 2022 è diseñada da Miguel Ángel Pistoletto. Nel 2025, al fina dei quattro anni di affinamento, le 300 bottiglie derivanti da ogni barrique e le bottiglie dei produttori saranno consignnate e vestite dall’opera di Pistoletto «Rosa del Terzo Paradiso – 2022«.

El barril de 15 della vigna Gustava

Dalla viña gustavaque pertenece y vinifica a Conte Camilo Benso e oggi di proprietà della Fundación CDNllegó il vino contento nelle 15 barril all’asta. Dopo averla suddivisa in quattro macro-particelle in funzione dell’altitudine e dell’esposizione, l’enologo Donato Lanati Ha deciso di adottare due differenti criteri per la raccolta delle uve distinguido per l’età delle piante (convivono ceppi storici impiantati oltre 50 anni fa e ceppi giovani) and tra le microzone interne. Grazie anche alla indubbia “sensibilità” del nebbiolo, ognuna delle 15 barriques annata 2021, pur provenendo dalla stessa vigna, ha una sua differente character unica e riconoscibile.

Viernes 28 de octubre al Castello di Grinzane Cavour saranno derrotado por Christie’sen contemporanea con Nueva York, 14 barriles que voirrno asignan a chi vorrà sosteniendo uno dei solidali progetti del 2022 già parte del progetto, oa chi vorrà scegliere una ‘buona causa’ di proprio interesse. El barril quindicesima sarà invece golpeado nel corso dell’Asta Mondiale del Tartufo Bianco d’Alba e il ricavato andrà fue a la caridad internazionale “elección de la madre”in favore dei bambini orfani e delle giovani da en difficoltà. Gli esperti hanno atributito al vino un punteggio medio che va da 92 a 94: naturalmente si tratta di un range, essendo un vino ancora in affinamento obbligatorio. Quando sarà pronto, ogni barrique regalerà 300 bottiglie di pregiato Barolo della vendemmia 2021. A ogni barrique sarà collegato un NFT (token no fungible), Certificado de autenticación digital Tramite Blockchain Certificate, coniato da Antonio Galloni.

I lotti “comunali”: 1.200 botellas

La edición 2022 di barolo primero si después ancora di più al territorio. Otros 70 productos de Consorcio de Tutela Barolo Barbaresco Alba Langhe y Dogliani hanno deciso di partecipare al progetto di solidarietà, haciendo accesible l’asta a una più ampia platea di donatori. Verranno così golpeado 10 lotes comunes de botellas de Barolo y Barbaresco della vendemmia 2021, por un total de 1200 botellas. Il ricavato, per questa parte, sarà devoluto alla descripción e storica Escuela Enológica de Alba che, da semper, utilizza la vigna Gustava per la formacion sul campo degli studenti. The base of asta varia dai 2mila euro del lotto dei Comuni di Treiso e Alba composto da 36 bottiglie da 0.75 lt e 6 Jeroboam da 3 lt, ai 18mila euro del lotto del Comune di Barolo composto da 192 bottiglie da 0.75 lt, 37 Magnum from 1.5 lt y 7 Jeroboam de 3 lt.

«Una intuición feliz – comentó Ezio Raviola, presidente de la Fundación CRC – ha creado una combinazione unica dove progetti di utilità sociale incontrano il nostro territorio attraverso one dei suoi prodotti più noti, il Barolo. Sulla scorta degli importanti risultati della prima edizione, abbiamo lavorato per confermare Barolo en primeur come un evento di prestigiosa di respiro nazionale e internazionale”.

A %d blogueros les gusta esto: