Saltar al contenido

50 arroz con tutte le varietà delle melanzane

C’è chi le ama madly e chi invece è ancora diffidente, forse perché non ha ancora provato tutte le nostre arroz con melanzane: fritte, al forno, grigliate, ripiene, sott’olio e sott’aceto, con la pasta o sulla pizza, le melanzane sono una vera delizia dell’estate. Ma quante ne conoscete?

Melanzane nere

Traqueste una delle varietà più comuni e facilmente reperibile è la melanzana ovale negra, caratterizzata da polpa compatta e pochi semi, è adatta a all the preparazioni, dalla griglia alla frittura, passando per primi piatti di pasta e la mitica parmigiana, anche le rivisitazioni sono molto apprezzate, per non parlare delle polpette. Tra le varietà italiane troviamo la Durona negra de Palermo chiamata anche melanzana a peduncolo nero o palermitana, ottima fritta e ripiena. los melanzana lunga Niloconosciuta anche come la riminés de origen romagnola, è Una vez más pregiar grazie alla su consistencia refresco y compata, che garantiza la conservación de una lunga anche dopo il raccolto, si presta piacevolmente a involtini, frittura e ad abbinamenti decisi come formaggi stagionati.

Viola melanzane

Tra le melanzane viola troviamo una vasta scelta di forme e consisnze. Dalla clásica melanzana tonda viola, lucida e soda, ottima en toda la preparación soprattutto per la caponata, alla melanzana perlina, tonalità viola chiaro, stretta e allungata, buccia sottile e polpa dolce quasi priva di semi, ottima da fare al forno come contorno o da usare come condimento sulla pizza. poi troviamo la violetta de Florencia, de Nápoles y pura de Palermo: la prima, la fiorentina, è tonda, di colore viola scuro e dal gusto delicato, ottima per gli involtini; la napoletana è saporita e dal gusto pungente, ottima per ripieni, polpette e per le tipiche melanzane a funghetto; la palermitana è una varietà più piccante e decisa, perfetta fritta e per la tridizionale caponata alla siciliana.

Melanzane estriada y melanzane bianche

Più rare e difficili da reperire sono le varietà striate che vanno dal viola al rosa fino alle candide colorazioni del bianco. En Italia una delle striate più famosa è la cebrina, coltivata en Emilia-Romagna y nelle regioni del Sud y se usa solo para arroz al horno, lasaña y torte salate. Una varietà striata meno conosciuta, ma molto affascinante, è la melanzana tonda sfumata rosa, soda e compatta, bella da vedere e buona sia grigliata che fritta. Passiamo poi alle melanzane bianche, le più eleganti e gentili di tutte, non solo nell’aspetto ma reed nel gusto, delicatissimo. La constanza compatta le render adatte a tutti gli usi.

Melanzane rosa

Se le melanzane finara elencate fanno parte della stessa famiglia (Solanum melongena), que rosse sono in realtà frutti di una pianta di origine africana (Solanum aethiopicum). A prima vista, e ad occhi poco esperti, le melanzane rosse potrebbero sembrare pomodori, sia per il colore che per le caratteristiche costolature, la polpa però è spugnosa come quella della melanzana. En Italia possiamo sfoggiare la Rossa di Rotonda originaria della Basilicata, che ha ottenuto il marchio DOP nel 2007. La polpa è carnosa, il profumo è intenso y fructtato e ricorda quello del fico d’India, mentre al gusto è piccante, gradevolmente amara sul finale. Trova numerosi impieghi in cucina, come le sue “sorelle viola” è buona fritta, ripiena, alla griglia e ottima sott’olio.

Ora che le conoscete tutte e che vi abbiamo consigliato ven a usar en la cocina no quedó che sperimentare.

50 arroz con melanzane

A %d blogueros les gusta esto: