Saltar al contenido

Coppa del Mondo di Panettone: la finalissima en Milán

Si tiene per la prima volta a Milándal 4 al 6 de noviembre la final della Copa del Mundo de Panettoneil concorso internazionale realizado en colaboración con Asociación Maestro Martino e con il patrocinio di Región Lombardía, che celebra il celebre dolce lievitato lombardo. Giunto alla terza edizione, l’evento si terrà al Palazzo delle Stelline e sarà per la prima volta aperto al pubblico ofreció para una tre giorni di eventi, presentazioni e workshop, e con la possibilità di acquistare e assaggiare i panettoni selezionati tra 11 Paesi di Cinque Continent.

marino sanvito

Tra le novità ci sarà anche un’area sarà dedicata ai laboratori per i bambini: i piccoli potranno infatti decorare con lo zucchero un piccolo panettone.

Quest’anno, la kermesse dedicada al panettone sarà infatti semper più interactiva y permite al pubblico pagante a biglietto di ingresso, oltre che di partecipare alle saboreodi seguire i laboratori e di asistente en diretta alla votazione della giuria.

Carlo Cracco: il segreto nel lievito madre

«La produzione artigianale sta superando quella industriale nel gradimento: il pubblico sta premiando sempre plus la qualità" sottolinea Carlo Cracco, presidente dell’Asociación Maestro Martino che si prefigge l’obiettivo da anni di tutelare la preziosa lavorazione artigianale. “Il panettone a differenza dell’Italia, è consumer nel mondo tutto l’anno ed è un nostro grande valore da proteggere con leggi e un disciplinare che ne tuteli la ricetta, pur condividendola col mondo. Chi fa il panettone di solito è chi fa il pane, chi lavora il lievito, che è un lavoro diverso da chi fa il panettone tradizionale. E accudire un lievito madre è come accudire gli animali in campagna, non c’è sabato born domenica”.

Brasile e Perù i più grandi produttori al mondo

«Se state pensando l’Italia in testa ai più grandi produttori, state pritendo un abbaglio, in testa ci sono Brasile e Perù", narrado invece Giuseppe Piffaretti, per tutti Mastro Piff, mecenas ecléctico della Coppa del Mondo del Panettone nonché titolare de La Bottega del Fornaio di Mendrisio, in Svizzera, che della celebrità del panettone fa un dato di fatto. «En Brasil ogni anno si consumano oltre 450million di panettoni e l’abitudine ad avere in tavola il dolce lievitato ha validato i confini delle festività natalizie e si può gustare Durante tutto il periodo dell’anno. Inoltre, il Brasile esporta verso il Nord America circa 10 milioni di panettoni. Segue il Perù, che ogni annone produce e consuma oltre 35 milioni. Altri grandi produttori del Sud America sono Argentina y Uruguay dove si apprezza maggiormente il panettone tradizionale ma anche quello al cioccolato. Il panettone si contende la tavola Durante le festività natalizie con il prodotto tipico il bolo de reyes, símil a quello portoghese con il quale si festeggia il 6 gennaio. Di questo passo il panettone tra 5 o sei anni sarà celebrity comme la pizza".

I finalistas: debutta l’Africa

Debido a la categoría de panettoni giudicati: clásico y cioccolato.
Sarano 24 i pasticceri en final per la categoria panettone tradizionale e 18 panettone per la categoria al cioccolatoselezionati da Europa, Asia, America Latina e Stati Uniti ma anche Australia e, per la prima volta, concorre anche l’Africa rappresentata dall’Argelia con Ahmed Nezzar della pasticceria Panettone A lo largo del año, Bélgica con Samuel Bellini y el Rumania con Claudio Perrando. ¿Una curiosidad? L’Asia concorrerà con il panettone dal giappone di Shinichiro Kojima della Boulangerie Grand Homm, che preparado il suo lievitato usando l’acqua ottenuta dai ghiacciai.

A %d blogueros les gusta esto: