Saltar al contenido

Sana Slow Wine Fair: cantina 542 en fiera en Bolonia

Cantimplora Oltre quinientos de dieciocho Paesi si incontreranno a Bologna 27 de marzo al veintinueve de marzo per parlare di vino buono, pulito e giusto: vino sostenibile dal punto di vista ambientale, senza impatti sul paesaggio in cui si inserisce e capace di produzca crescita economica grazie al rapporto virtuoso fra canteen, dipendenti e comunità con cui interactisce. Delle oltre quinientos aziende presenti, infatti, oltre trescientos hanno una certificazione biologica e biodinamica.

Feria del Vino Sana Slow nasce dalla cooperación tra l’esperienza 30nale di BoloniaOrgulloso nel mondo del biologico con il Salón Internacional SANA y el storico impegno di comida lenta sui tem de ella biodiversidad e de ella sustentabilidad. Gli eventi in programma si articoleranno fra convegni e masterclass.

Convegni digitali

La producción del vino: un potente alleato de ella Transition ecologica, veintidos de marzo (18:00-20:00)

Si este presto ha hablado di sostenibilità, ma quali sono le metodologie che fanno la differenza e possono aiutare il viticoltore a migliorare la propria impronta energetica? ¿De qué manera reducirlo proprio impatto sull’ambiente, riuscendo nel contempo a mantenere alta la qualità dei frutti? Naturalmente, coniugando queste legittime aspirazioni con una sostenibilità economica.

Il vino giusto: de la comunità agricola al lavoro delle persone, veintitres de marzo (18:00-20:00)

A convegno per esplorare il ruolo sociale e culturale del vignaiolo, motore di crescita economica grazie al rapport virtuoso instaurato con i proprie dipendenti e con le comunità con cui la cantina interactisce. Una gran parte dei borghi e villaggi in cui si è sviluppata la viticoltura esistono in funzione di questa pratica che sostiene in vita zone considerada marginali. ¡Ecco, questa funzione sociale y culturale deve por último essere chiase e pubblica!

Vignaioli, vid, vino e paesaggio, veinticuatro de marzo (18:00-20:00)

Il viticoltore e il vigneron sono centinela del territorio. Da un lato, grazie a papagayo si presidiano zone marginali per eludir l’erosione dei suoli, if foster la gestione delle acque in zone di forte pendenza, si realizza il monitoraggio degli incendi et tanti altri altri benefici che rendono essenziale il papagayo impegno in agricoltura . Dall’altro lato, una viticoltura attenta e integrata combats cementificazione e la monocultura.

La plenaria de apertura

27 de marzo (horario 9:00-11:00)

BolognaFiere – Ammezzzato dieciseis-dieciocho, Sala Opera
Viale de ella Fiera, veinte – Bolonia (Italia)

Intervención:

  • Giancarlo Gariglio, organizador internacional Slow Wine Coalition, Presentazione dei paper dei tre convegni digitali di Slow Wine Fair
  • Mario Tozzi, geólogo, Effetti dei cambiamenti climatici sull’agricoltura e sull’enogastronomia
  • Don Luigi Ciotti, presidente de Libera, Produzione agricola e legalità
  • Carlo Petrini, presidente de Slow Food Internazionale, Transizione ecologica, il ruolo dell’agricoltura

la clase magistral

Durante la Slow Wine Fair si terrano anche nueve masterclass dedicad ad alcune fra le denominazioni più prestigiose del mondo.

Il veintisiete si alternateranno masterclass su Valentini, el Cina secondo Slow Wine y la Slow Wine Coalition en América del Sur.

Fra il veintiocho e il veintinueve marzo ci saranno degustazioni guidate sulla Borgogna, sulla Champagne, su Bordeaux y sui Grosses Gewächs tedeschi, efectuado en cooperación con Società Excellence.

Incontro dell’Alleanza Slow Food dei cuochi

Lunes veintiocho de marzo si svolgerà anche il quinto incontro nazionale dell’Alleanza Slow Food dei cuochi, il primo in presenza dopo due anni.

L’Alleanza riunisce in Italia oltre cuatrocientos cuochi che promovono nella propria cucina i prodotti Slow Food e face à i tem di biodiversità, di resistenza e di comunità, per dimostrare comme un piatto cucinato con cura e amore può cambiare le cose e come un ademán solidale può rendere più leggeri i giorni di chi è in difficoltà.

A %d blogueros les gusta esto: