Saltar al contenido

Ricetta Kofta (polpette mediorientali) | La Cucina Italiana

Paso 1

Per la ricetta delle kofta (polpette mediorientali), scottate in a padella la carne macinata con qualche cucchiaio di acqua per 1 minuto, quindi delete l’acqua, scolando bene la carne. Rimettete la carne nella padella e cuocetela per un paio di minuti; eliminar di nuovo il liquido che avrà rilasciato. Unidad 2 cucchiai di yogurt, 1 cucchiaino di peperoncino rosso in polvere, 1 cucchiaio di zenzero grattugiato, un buen pizzico di asafoetida, 2 spicchi di aglio, previamente ridotti in purea, 50 g di cipolla tritata y 2 cucchiai di farina di ceci. Impastate todo y regolate di sale.

Paso 2

Formate delle polpette grandi come una pallina da ping pong, unendo eventualmente altra farina di ceci per dare la giusta constanza. Infarinar la polpette nella farina di ceci.

Paso 3

Scaldate qualche cucchiaio di olio extravergine en una padella poco profunda y rosolate le polpette, por unos 5 minutos, finché non saranno dorate.

Paso 4

Escaldar en una padella de 50 g de aceite de senape o extravergine, unir la cannella, i chiodi di garofano, i baccelli di cardamom y un buen pizzico di asafoetida. Cuando el spezie empiece a enfriarse, unir 50 g de cipolla tritata y proseguir la cottura, finché la cipolla not avrà preso un colore rosato.

Paso 5

Agregue 1 cucchiaio di zenzero grattugiato, lo spicchio di aglio precedentemente ridotto in purea, y ½ cucchiaino di turmeric; abbassate la fiamma, lasciate insapore per 1 minuto, quindi une anche la passata di pomodoro e lo yogurt rimasto, continuando a cuocere a fiamma bassa, mescolando, per 4-5 minuti.

Paso 6

Unir la polpette y proseguir la cottura por altri 5-6 minuti. Servitele a piacere con germogli di soia, insalata, riso o pane croccante.

Paso 7

Abbinamento vino: servir un rosso che sia insieme intenso e fresco. Il Morellino di Scansano Riserva 2019 di Fattoria Le Pupille, con un piccolo saldo di Cabernet Sauvignon, avvolgente e persistente, tiene testa alle spezie. 18 euros, fattorialepupille.it

Ricetta: Ritu Dalmia, Foto: Riccardo Lettieri, Estilismo: Beatrice Prada

A %d blogueros les gusta esto: