Saltar al contenido

Pasta al gratinado: ricetta napoletana della nonna

los pasta al gratinado è una di quel ricette che non potevano mai mancare di domenica, fin da quando ero bambino. Ven la faceva mia nonna, bella crujiente en la zona, cremosa y hilado todo el interno. La pasta al gratin napoletana scalda cuore e anima. ¿Cómo describirlo? È una sorta di timballo di pasta al forno, ripieno di prosciutto cotto, mozzarella, scamorza o provola, besciamella, ben gratinato all’esterno. Una ricetta fácil fácil querida riserva grandissime soddisfazioni.

La mia versione è quella che ho imparato da mio padre (che a sua volta l’ha imparata dalla nonna). Quando sentivo nell’aria l’aroma della più che generosa spolverata di pepe previsto dalla ricetta, sapevo che sarebbe stata una domenica davvero felice.

Pasta al gratinado: ricetta napoletana

La ricetta della pasta al gratin richiede l’uso della beciamella, rigurosamente fatta in casa. Pruebe la base nostra ricetta oppure quella della besciamella all’olio extravergine di oliva, para obtener un sapore ancora más intrigante.

Il procedimento è molto semplice, basta seguire poche regole per preparare un piatto perfetto.

Pasta al gratinado, la mia ricetta

Ingredientes por 4 personas

1 litro de beciamella
500 g de pasta rigata (rigatoni, ziti o maccheroni)
200 g de mozzarella
200 g provola o scamorza
250 g de prosciutto cotto
Parmigiano Reggiano gratuado
pangrattato
aceite extravergine di oliva
pepe
boda moscata

Procedimiento

Per preparare la pasta al gratin, iniziate mettendo a bollire l’acqua per la pasta e intanto tagliate il prosciutto cotto a pezzettini e la scamorza a dadini (se vi piace, use provola o scamorza affumicata per un gusto más intenso). Tagliate anche la mozzarella a pezzi y tamponatela con un po’ di carta da cucina per absorb il liquido in eccesso.

A %d blogueros les gusta esto: