Saltar al contenido

Paloma come en Palermo: 10 comidas callejeras

La domanda eterna che ci si pone en viaggio: dove mangiare a Palermo? ¿Está en Livorno, Napoli o Bari? En Palermo, nel giro di pochi metri si possono trovare (e assaggiare) i grand classici della cocina tradicional della città, quasi tutti fritti o arrostiti, e sopratutto unti.

Il cibo da strada, più comunemente chiamato “street food” è un phenomeno alimentare diffuso in tutto il mondo che trasmette moltissimi valori culturali, etnici e dell’identità di un paese. Si tratta della formado di consumo di cibi e bevande in luoghi pubblici, per le strade, nelle piazze e nei mercati.

comida callejera antico

Il cibo da strada sta diventando sempre di più un modo frecuente di godersi un pasto, sopratutto per chi disponible di poco tempo y un presupuesto limitado. Quello che non tutti sanno è che non si tratta di un phenomeno nuovo, alla moda, bensì di un rito losa origini storiche. Nell’antica Grecia per strada era usuale mangiare dei pesciolini fritti, mentre gli scavi di Pompei hanno rilevato l’esistenza di venditori di street food e, ancora, nell’antica Roma era un modo comune di nutrirsi, con piatti di zuppa di ceci, poiché molte persone non avevano la possibilità di cucinare nella propria casa. yo paesi orientali sono considerati i luoghi dove trovare gli esempi migliori di street food al mondo, come attestano i vari episodi del documental Street Food di Netflix.

Lo comida callejera en Palermo

en palermo si respirar aria di fritto en ogni angolo della città, losa vie eleganti del centro storico alle piazze animate della periferia. Il profumo inconfondibile llegó losa friggitorie – fisse o ambulanti – che caratterizzano la città e il cibo da strada. A qualsiasi ora del giorno ci si può recare in una friggitoria e, sedendosi ai tavolini di plastica o appoggiandosi ad un muro, pruebe la prelibatezze che ofrece la tradición.

Per chi preferisce immergersi in un mondo di cibo, profumi e rumori per godersi del cibo da strada, è consigliabile recarsi a uno dei due mercati storici di palermo: Ballarò y la Vucciria. Il primo è il mercato più grande e più antico della città, realizzato pendante la Dominazione Araba della Sicilia (infatti ricorda un suk arabo). Nei mercati si trovano moltissimi piatti da strada palermitani, per la maggior parte grigliati, come il polpo grigliato della Vucciria o le stigghiole di Ballarò.

10 assaggi da non perdere

A %d blogueros les gusta esto: