Saltar al contenido

Da Cracco a Cipriani, lo stile a tavola inizia dalla mise en place

Se “il diavolo è nei dettagli”, come diceva il gran arquitecto técnico Ludwig Mies van der Rohe, un’apparecchiatura impeccabile può cambiare la nostra percezione de ello stare a tavola. Lo sanno bene i grandi cuochi che vestono que dei papagayo ristoranti con veri y también propri capolavori sartoriali, spesso commissionati appositamente. Dietro queste mise en place esclusive, in ben noventa Pesi al mondo c’è una storica azienda familiare italiana, Rivolta Carmignani, oggi allá sesta generazione. Una storia che parte da da Macherio, a pochi chilometri da Milano, nel mil ochocientos sesenta y siete, y también prosegue fino ad oggi, come ci racconta Mateo Rivolta, Directivo de Arte dell’Azienda. Tra i papagayo clienti molti grandi cuochi ma anche molte famiglie italiane che ancora oggi si fanno realizzare corredi personalizzati.

Come si apparecchia una tavola perfetta, partendo dalla tovaglia?
“Distinguir tra la tovaglia di tutti i giorni y también quella per gli ospiti y también le situazioni celebrative, comme Natale y también Pasqua. Quella quotidiana può essere resa bellissima anche solo da dei sottopiatti di stoffa, magari coordinati ai tovaglioli da un piccolo ricamo, un orlo colorato. Quella formale segue certe regole: deve essere perfettamente stirata ad esempio, lunga il giusto y también, se preziosa abbinata a piatti altrettanto preziosi”.

A %d blogueros les gusta esto: