Saltar al contenido

da Bottura a Cannavacciuolo, 6 Editor invitado de eccezione | La Cucina Italiana

Obiettivo del directorio Magdalena Fossati è di lavorare al progetto di candidatura de la cocina italiana como patrimonio immateriale dell’Umanità – a sogno condiviso con i grandi chef della nostra gastronomia.

A partir de julio de 2020, escono 6 numeri da collezione de La Cucina Italiana codirigida con Massimo Bottura, Davide Oldani, Antonia Klugmann, Carlo Cracco, Niko Romito e Antonino Cannavacciuolo.

Ogni numero è un dossier di candidatureura in cui il grande chef italiano che lo firma racconta la sua cultura del cibo, il suo legame con il territorio e con la filiera, interagendo con le rubriche ei contentti della storica rivista. Tanta eccellenza italiana, ricette declinate in versione domestica, racconti di donne e uomini che fanno grande l’Italia e contribuiscono a rendere i piatti dei cuochi semper più decisivi nel raccontare la nostra identità, il tutto animato dal desiderio di allearci finalmente per raggiungere un grande El obiettivo importante: la candidatureura della cucina italiana a la Unesco.