Saltar al contenido

Come scegliere mozzarella del cilento

L’Italia cuenta con una riqueza y variedad de productos naturales y transformaciones unica al mundo, losa tradizioni più antiche alle innovazioni più contemporáneo. procesarlo viaggio alla scoperta e valorizzazione delle nostre bontàspesso poco note lontano slab zone di produzione.

Una muzzarella ind’a murtedda

Sul monte Gelbison (en árabe significa «monte dell’Idolo"), un 1700 metri di quota nel cuore del Parque Nacional del Cilento, es un antico santuario. La faticosa arrampicata è ripagata dal paesaggio spettacolare sulla Costiera e dalla scoperta della mozzarella con mortellaformaggio a pasta filata prodotto dai pastori con il latte di vacca podolica, appena riesgoldato. Rispetto alla normal mozzarella, il prodotto finale risulta più asciutto e compatto (il nome non deve trarre in inganno: non si usa come ingrediente delle pizze, troppo aromatico).

Daniela Maragón

Da alcuni anni è Baluarte Slow Food encaramada la lavorazione è uguale a quella dei tempi andati, quando non esistevano frigoriferi e non si usavano incarti, my nella zona era molto difusa la mortella (nome locale del mirto), una pianta con foglie lisce e non porose, perfetta come copertura naturale del formaggio fresco e allo stesso tempo capace di trasferire alla pasta aromi e profumi molto particolari (insieme ai germogli di ginestra e altre erbe).

Por suscriptor de La Cucina Italiana, clicca quién

Arroz con mozzarella

A %d blogueros les gusta esto: