Saltar al contenido

Come scegliere il Parmigiano Reggiano

Unica al mondo per la ricchezza e varietà di prodotti, Italia cuenta con una diversidad y una calidad incomparables di prodotti autoctoni, naturali e transformati dai migliori artigiani. Prosegue a gonfie vele il viaggio alla scoperta delle nostre bonta para la valorizzazione dei prodotti tipici d’eccellenza che ofrece il nostro Paese.

Il Parmigiano Reggiano DOP

Quando è giovane è più dolce, diventa salato invecchiando, e nasconde sempre una punta gradevole di piccante. Sensazioni che dipendono dai diversi pascoli degli allevamenti. Ogni scaglia di Parmigiano Reggiano, il re dei formaggi italiani per notorietà, racchiude un mundo antico di storia y competencia. Le regole base e gli ingredientei (latte crudo, sale, caglio) sono infatti gli stessi di dieci secoli fa quando i monaci (benedettini e cistercensi if contendono il primato) “inventarono” un formaggio che durasse nel tempo e potesse fare lunghi viaggi.

Daniela Maragón

È adatto a tutte le diete e, particularmente interesante, perderlo lattosio già dopo 48 ore dalla nascita. Per gustarlo, va tolto dal frigorifero un paio di ore prima dell’assaggio (16-17 gradi sono la giusta temperatura di degustazione). Già alla vista possono essere svelati alcuni segreti. ¿Colorea? Se bianco paglierino molto chiaro, significa che le mucche sono state alimentate col fieno; más opaco con erba. Per capire la stagionatura guardate i puntini bianchi sula surface: più sono frecuenti, più è maturo.

Nuestro arroz con Parmigiano Reggiano DOP

A %d blogueros les gusta esto: