Saltar al contenido

Alexandria Ocasio-Cortez le dijo a GQ

“I maschi sono vittime del patriarcado. Non vanno dal medico. Hanno tassi di suicide molto più alti. Denunciano meno casi di depressione, ma non significa che ne soffrano di meno. Solo un paio di anni fa l’American Psychological Association ha publicado y difundido i risultati di uno studio molto in depthto su come gli indicadori culturali tipici della mascolinità, individuati nello stoicismo, nella competitività, nell’autoritarismo e nella volontà di dominio, stiano provocando problemi di salute mental negli uomini. Hay un enorme estereotipo riguardo al fatto che essere un maschio può significare anche essere vulnerabile”.

“Se la stragrande maggioranza delle agressioni sessuali avviene da parte di una persona conosciuta, l’ultima cosa che vorresti fare è vederla finire in prigione. Is uno snodo cruciale tra il lavoro di rimozione e di guarigione e il fatto che noi esseri umani possiamo fare del male, ma siamo anche in grado di guarire dal male”.

“Gli altri riescono a vedere una persona circumdata da un sincero rispetto e tanta ammirazione, in realtà la mia esperienza quotidiana qui al Congresso è quella di una persona disprezzata. Prova a immaginare di lavorare in un posto dove non piaci ai capi ei member del tuo team sono con te semper diffidenti. A questo aggiungi che i colleghi del team concorrente desiderano solo vederti morta”.

“Ho in mente due cose in contraddizione tra loro. Una è simplemente la convinzione incrollabile che tutto sia possibile. Allo stesso tempo, però, la experiencia vissuta qui mi ha dato un posto in prima fila per vedere quanto deepamente e inconsciouse, devo ammettere anche consciamente, moltissime persone in questo paese odino give it. En particular, odiano le da di colore. La gente mi fa domande sul futuro e, realisticamente, non posso neanche rispondere se a settembre sarò ancora viva. Questo mi pesa tantissimo. E non è solo la destra. Misoginia trasciende la ideologia politica: sinistra, destra, centro. Il controllo patriarcale influisce su tutti noi, non soltanto le donne; gli uomini, come ho detto prima, ne sono vittima, ma c’è anche, dal punto di vista ideologico, una straordinaria mancanza di autocoscienza in troppi ambienti. E quindi le due cose sono in netto conflictto. Ammetto che a volte ritengo di vivere in un paese in cui una give progressista di colore non sarà mai presidente”.

L’intervista completa è disponibile sul numero di GQ Italia en edicola dal 27 de septiembre.

A %d blogueros les gusta esto: