Saltar al contenido

Alessandro Borghese, con pasta de patata y provola en 4 Ristoranti | La Cucina Italiana

Alejandro Borghese El 19 de noviembre compie 46 anni e per l’occasione vuole festeggiare alla grande, ma con semplicità. E con l’aiuto della famiglia. “Le mie donne di casa mi faranno la torta, (la moglie Wilma Oliverio con le figlie Arizona e Alexandra, ndr) ma ne sceglieranno una che piace a loro!”, dijo el chef ridendo mentre è in auto verso Udine per girare una nuova puntata di** 4 Ristorante**, en onda in chiaro, su TV8, dal 10 noviembre. “Me la immagino tipo con la crema pasticcera e vaniglia o al cioccolato, sicuramente un pan di Spagna e probablemente una sorpresa, tipo un pupazzo… Una volta mi hanno fatto trovare la riproduzione della mia auto in zucchero”. Ma, prima della torta, Borghese ha già in mente un menù da leccarsi i baffi e stavolta ai fornelli ci torna lui.

Instagram feliz

Este contenido también se puede ver en el sitio del que procede.

“Per la parte mangiatoria mi preparerò la pasta e patate con la provola, a memoria del mio papà napoletano. Me la faccio io, mi devo Guaranteee la qualità di questo piatto”. La ricetta è come vuole la tradizione: “Vado di soffritto tagliato molto sottile che lascio rosolare in olio extra vergine di oliva, aggiungo un cucchiaio di doppia concentrata di pomodoro. E solo in ultimo le patate a dadini di circa 1 cm x 1 cm poi le faccio rosolare nel soffritto, con la concentraa, poi aggiungo l’acqua e lì cuocio tutto insieme la pasta mischiata con le patate. Un gioco di equilibrio: cuando terminas el acqua è cotta la pasta. Per finie aggiungo abbondante parmigiano, pecorino y provola affumicata”. ¿A consiglio per farla a regola d’arte? “A me piace “azzeccata”, per cui la preparo semper il giorno prima per il giorno dopo”. Per il secondo c’è l’imbarazzo della scelta. Ma per il compleanno solo comfort food e tutti piatti della tradizione regionale italiana. “Sono un fautore della cotoletta alla Milanese, di vitello o di maiale poco import, purché sottile e bruciacchiata. Magari ci aggiungo i peperoni al forno spellati, olio, aglio e prezzemolo. In abbinamento bollicine italiane”.

A %d blogueros les gusta esto: