Saltar al contenido

50 arroces sin gluten | La Cucina Italiana

L’intolleranza al glutine è uno dei temi più attuali della nostra tavola. In Italia ci sono circa 170mila casi diagnosticati di celiachia, approssimativamente un soggetto ogni 100. La presenza in famiglia di un soggetto intolerante o adición celíacoporta spesso scompiglio nella cucina di casa, ma con le giuste accortezze, e gli ingredientes fuera de límites ben stampati in testa, affrontare una dieta gluten free non sarà un’impresa impossibile.

Va specificato che nel caso di intolleranza o celiachia, l’unica dieta che può risolvere il problema è quella sin gluten Debo tener cuidado de seguir rigurosamente y bajo la supervisión de un nutricionista (almeno all’inizio), para evitar compensaciones y primicias rápidamente con nuevos ingredientes y, naturalmente, senza la glutina.

alimentos con gluten

Tra gli alimenti ei derivati ​​​​contenenti glutine troviamo: grano, farro, segal, orzo, kamut, grano duro, sémola, farina integrale, farina bianca, bulgur, germogli di grano, cous cous. Ma non finisce qui perché farina e glutine vengono usati come additivi in ​​​​numerosi prodotti, come affettati, minestre, salse e sughi, bisogna quindi fare sempre molta atención all’etichetta e cercare la famosa Espiga Barrata certifica la assenza di glutine.

I principali alimenti vietati nella dieta senza glutine sono quindi pan, pasta, pizza, dolci e birrama non disperate, in commercio ci sono ormai ottimi corrispettivi senza glutine capaci di soddisfare la vostra voglia di normalità.

Alimentos sin gluten

Tra i cibi senza glutine possiamo contare su: frutta e verdura, frutta a guscio, carne, pesce, latticini, uova, riso, patate. Eltre a questi anche il grano saraceno è naturalmente privo di glutine e non è un cereale, comme spesso si crede, via libera quindi a pasta di grano saraceno and ai buonissimi pizzoccheri. La quinua es un pseudocereal caratterizzato dall’alto contentto protein y dalla total assenza di glutine, facile da reperire e cucinare, potete dare vita ad aperitivi, pranzi e cene a base di quinua. Continuamos la lista con miglio, amaranto e teff. Él teff è un cereale originario di Etiopia ed Eritrea, dalla macina dei suoi semi si ottiene la harina con cui viene fatto il tradizionale pane di teff, l’injera, piatto tipico della cucina etiope ed eritrea. Questo cereale è ricco di fibre, di calcio e di ferro. L’amaranto è uno pseudocereale, originario del Perù, ricco di proteine, fibre, calcio, fosforo, magnesio e ferro. Trova spazio en cocina sia sotto forma di harina che cotto, come sostitutivo di riso e cuscus. Él miglio infine contiene casi la stessa quantità di proteine ​​​​del frumento, ma è privo di glutine, y si presta a numerose preparazioni tra cui polpette, burger e zuppe.

Adesso che sapete quali alimenti consuma lasciatevi ispirare dalla nostra raccolta di arroz sin gluten.

50 arroces sin gluten a tutto gusto

A %d blogueros les gusta esto: